MENU

COMITATO IMPRENDITORIA FEMMINILE

Comitato per la Promozione dell'Imprenditorialità FemminileNascita dei Comitati

Le Camere di Commercio, aderendo al Protocollo d'Intesa siglato nel maggio del '99 tra il Ministero dell'Industria e Unioncamere nazionale, si sono impegnate a costituire i Comitati per la Promozione dell'Imprenditorialità Femminile (CIF), istituzioni aventi il compito di contribuire a diffondere e valorizzare la cultura imprenditoriale femminile, promuovendone anche una più consapevole partecipazione allo sviluppo economico locale. La Camera di Commercio di Bergamo ha dato vita al proprio Comitato nel marzo 2000 e ha aderito, oltre che al Protocollo d'Intesa del 1999, anche ai successivi Protocolli, siglati nel febbraio 2003, nel gennaio 2005 (relativo alla diffusione delle modalità di conciliazione indicate dall'art. 9 della Legge 53/2000) e nel febbraio 2013.

Caratteristiche e finalità istituzionali dei CIF

Ogni Comitato ha una serie di compiti, tra cui:

  • proporre suggerimenti nell'ambito della programmazione delle attività camerali, che riguardino lo sviluppo e la qualificazione della presenza delle donne nel mondo dell'imprenditoria;
  • partecipare alle attività delle Camere proponendo tematiche di genere in relazione allo sviluppo dell'imprenditoria locale;
  • promuovere indagini conoscitive sulla realtà imprenditoriale locale, per individuare le opportunità  di accesso e di promozione delle donne nel mondo del lavoro e dell'imprenditoria in particolare;
  • promuovere iniziative per lo sviluppo dell'imprenditoria femminile, anche tramite specifiche attività di informazione, formazione imprenditoriale e professionale e servizi di assistenza manageriale mirata;
  • attivare iniziative volte a facilitare l'accesso al credito delle imprenditrici promuovendo la stipula di specifiche convenzioni;
  • curare la divulgazione nel territorio delle iniziative e delle attività di ricerca e studio sullo sviluppo locale promosse dalle Camere di Commercio;
  • proporre iniziative  per attivare un sistema di collaborazioni sinergiche con gli enti pubblici e privati che sul territorio svolgono attività di promozione e sostegno all'imprenditoria femminile in generale.

Il CIF di Bergamo, dalla sua nascita ad oggi, si è occupato di realizzare iniziative e attività su tematiche di carattere "trasversale", indirizzate a tutti gli imprenditori appartenenti ai diversi comparti e alla diverse tipologie di impresa, cercando in tal modo di diffondere informazioni, sensibilizzare su argomenti nuovi e di far crescere quindi le competenze e le conoscenze dei diversi operatori locali senza differenze di genere. 

Composizione del CIF di Bergamo

E' composto da rappresentanti, indicate dalle Organizzazioni di categoria e dalle Organizzazioni sindacali e nominate dalla Giunta Camerale. L'attuale Comitato rimarrà in carica fino al 13 ottobre 2022; questa la composizione attuale:
CINZIA SIRTOLI (A.G.C.I.)  - Presidente 
ROSALUCIA TRAMONTANO (Confcooperative) - Vice Presidente
MANUELA RAVASIO (Cna) - Vice Presidente
IDA ROCCA (Confartigianato Bergamo)
SONIA BONESI (L.I.A.)
BAMBINA COLOMBO (Federmanager)
AURELIANA DONADONI (Unione Artigiani)
ANNAMARIA FORTINI (Coldiretti Bergamo)
DANIELA GUADALUPI (Confindustria Bergamo)
ELENA LUSSANA (Confagricoltura Bergamo)
GIOVANNA PERCIO LA FERLA (Aidda) 
ALESSANDRA CEREDA (Ascom) 
FEDERICA VAVASSORI BISUTTI (Cdo)
SILVIA BETTINESCHI (ANCE)
FULVIA CASTELLI (Confimiapindustria)

Le attività 2021

Da ottobre a novembre 2021 sono stati avviati 8 webinar dal titolo "Dall'emergenza alla normalità, 8 passi per un nuovo equilibrio"

Le attività 2020

Il programma 2020 approvato dal Comitato camerale prevedeva la realizzazione nel corso dell'anno sia di iniziative seminariali sia di tavole rotonde. Tutte le attività programmate sono state svolte in modalità webinar. Nel periodo luglio-dicembre sono stati calendarizzati due cicli di incontri "CAMBIAMENTO E FORZA INTERIORE: 9 webinar per ripartire da se' e rimetersi in gioco" e "COMUNICAZIONE E VENDITA: strategie online e offline per la crescita delle micro, piccole e medie imprese". Tra ottobre e dicembre sono invece state realizzate tre tavole rotonde coinvolgendo imprenditori e imprenditrici locali.

Le attività 2019 

Complessivamente, durante l’annualità 2019 del progetto, sono state 606 le persone (imprenditori e imprenditrici, aspiranti imprenditori e imprenditrici, professionisti, studenti liceali ed universitari, referenti istituzionali e delle organizzazioni di categoria) che hanno preso parte alle 16 iniziative organizzate (in media 38 partecipanti a evento). Nel dettaglio sono stati organizzati 12 seminari sulle tematiche web e social, 3 tavole rotonde sui temi del coraggio di rischiare, delle materie STEM, del cambiamento come costante delle vita imprenditoriale e un evento seminariale che ha coinvolto diversi relatori sugli strumenti di comunicazione digital o tradizionale a disposzione delle mpmi. ( https://www.youtube.com/playlist?list=PL6EdG83jgp9bEdZgYI2Ikm6hjCJgo6_GF ) 

Le attività 2018 

Nel corso del 2018 sono stati organizzati 24 eventi che hanno permesso di trattare i seguentin temi:  opportunità del web e dei social media (ciclo di 14 seminari, 875 partecipanti), strumenti di finanziamento innovativi (ciclo di 5 seminari, 62 partecipanti), finanza aziendale (4 seminari, 81 partecipanti) e una tavola rotonda nella quale sono interventu, per parlare del coraggio di rischiare, 6 imprenditori e imprenditrici che hanno raccontato come hanno modificato il proprio cammino professionale a favore della scelta imprenditoriale.

Le attività 2017

Nel corso del 2017 sono stati realizzati 23 eventi su temi che hanno spaziato dalle opportunità del web e dei social media (13 seminari, 599 partecipanti), alla finanza aziendale (4 seminari, 119 partecipanti), dagli strumenti innovativi di credito (4 seminari su venture capital, crowdfunding, business angels e invoice trading, 95 partecipanti), al  tema della reciprocità della fiducia tra banche e imprese (seminario tematico, 42 partecipanti), fino alla tematica del passaggio generazionale affrontata sotto forma di tavola rotonda tra giovani imprenditori e imprenditrici (33 partecipanti).

Le attività 2016

Nel corso del 2016 sono invece stati realizzati: un corso in 3 incontri "Leadership e relazioni in un mondo in continuo cambiamento", corso che ha approfondito la conoscenza della teoria dell'Enneagramma della personalità e dei 9 profili in essa descritti, sono poi stati realizzati alcuni incontri sul tema "social media", un ciclo di incontri dedicato a conoscere le opportunità di finanziamento innovative (venture capital, private equity, business angels, crowdfunding, minibond) dedicate a imprese, startup e startup innovative e tre tavole rotonde sui temi "social oragnization", "modelli di riferimento per la gestione aziendale" e "ritorno alla terra". 

Principali iniziative realizzate nel periodo 2001-2015 (clicca sul titolo per approfondimenti)

 

Per informazioni:
Silvia Campana
e-mail: campana@bg.camcom.it
tel. + 39 035 388 8036
Per informazioni sui CIF esistenti a livello nazionale: www.imprenditoriafemminile.camcom.it